giovedì 21 novembre 2013

Ovetto nel cestino

Qualche sera fa ho rivisto in tv il film "V per Vendetta".
Capita anche a voi di rivedere un film e scoprire particolari che, alla prima, non avevate notato?
Per me è stata una vera sorpresa vedere che V preparava


l'ovetto nel cestino!

The Egg in a basket è una tipica ricetta inglese, ideale per una colazione sostanziosa accompagnata da una buona tazza di Earl Grey Tea, ma andrà benone anche per un pranzo o una cena leggera!

L'ovetto nel cestino è stato preparato spesso, sia al cinema che in tv.
Film come "Stregata dalla luna", "Friends" e lo stesso "V per Vendetta", per citare i più noti, hanno visto i rispettivi protagonisti cimentarsi in quella che, solo in apparenza, sembra una ricetta facile.

Ingredienti:
- 1 fetta di pancarrè (molto spessa)
- 2 uova
- 30 gr di burro
- sale .

Prendete il pancarrè e, aiutandovi con un bicchiere o ciò che preferite, praticatevi un foro al centro.



In una terrina sbattete un uovo con un po' di sale, immergetevi il pancarrè da entrambi i lati e lasciatelo sgocciolare.
[questo passaggio l'ho dimenticato, ma voi fatelo]

Nel frattempo mettete il burro a fondere in una padella antiaderente e adagiatevi sopra la fetta di pane.
Cottura a fuoco lentissimo fino a doratura, poi girate e rompete un uovo lasciandolo cadere all'interno del foro.



La procedura non è delle più semplici, al primo tentativo mi è andato di fuori!  ;)

Lasciate cuocere a fuoco bassissimo per una decina di minuti, facendo attenzione che non si bruci!

Servite caldo... perché così è buonissimo!!!


Non è proprio come quello di V... ma lui è V, io sono solo la Kety! :)

La presentazione, al solito, lascia molto a desiderare...
Il piatto da portata risale all'avvento dell'Euro, i famosi piatti presi con i punti della Coop.
L'asciughino (che non asciuga) del 'vu' cumprà' è bruttissimo.
L'ovo è un po' maciullato, davanti, e un po' bruciacchiato, dietro.


E vabbè, dai...  :)




14 commenti:

  1. HO amato il V per Vendetta... e adoro pure le uova... quindi proverò presto questa versione!!!
    Bacio bella!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, se ti riesce alla prima... sei il mio mito! :)

      Elimina
  2. Hai ragione Kety, quando rivedi un film vedi cose nuove, buono l'ovetto nel cestino, cosi' semplice, lui ci fa colazione, :-) un caro saluto e buona serata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una colazione un po' pesante, iniziare la giornata con un uova e pane fritto... ma se va bene per V... andrà bene anche per me! :D

      Elimina
    2. :-) non so come fanno, davvero, ma Kety ti ho votato, e' bella la tua grafica!!!Buon weekend!!!

      Elimina
    3. Grazie Laura, buon week-end anche a te! :)

      Elimina
  3. il film è davvero bello e il tuo uovo buonissimo!

    RispondiElimina
  4. Un modo originale per gustare le uova!!

    RispondiElimina
  5. Ma lo sai che un tempo lo facevo anche io??
    E' carinissimo presentato così!!
    Bravissima Kety!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero Carmen?!
      Aspetto di vedere la tua versione fra le tue ricette, allora! :)

      Elimina
  6. Ciao Kety, l'idea è bella e ghiotta. E mi è venuto in mente che volendo si può usare un formato di pane con sezione tonda (tipo filoncini napoletani), ottenendo due cerchi concentrici. Insomma, una ricetta che si presta a varianti e permette di divertirsi.
    Buona colazione....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai, Giovanna, che mi hai dato un'idea?
      In effetti prepararlo come ho fatto io è un po' complicato, l'uovo rischia di fuoriuscire sia da sotto che da sopra, ma...
      Si si, dovrò provare altre varianti!
      Bacioni! :)

      Elimina

Link Within

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...