lunedì 25 novembre 2013

Calamari in guazzetto

Questa sarebbe la ricetta del Polipo affogato alla Luciana, ma non avendo il polipo... l'ho adattata ai calamari!

Dovete sapere che il pesce non mi piace un granché, preferisco la ciccia, ma ogni tanto lo mangio.
Certe ricette si addicono all'estate, ma oggi ho fatto la gioia dei due uomini di casa!

Io e la Sbirulina abbiamo ripiegato su un uovo fritto...  ;)

Ingredienti:
- calamari freschi o surgelati
- 1 peperoncino fresco intero
- 1 manciata abbondante di prezzemolo
- 1 lattina di polpa fine di pomodoro
- 1 foglio di carta forno
- pane da arrostire
- olio evo
- aglio .

Iniziate pulendo e lavando bene il pesce, dopodiché tagliatelo a pezzi irregolari e mettetelo in pentola a rosolare con l'olio, il prezzemolo, l'aglio e il peperoncino.



Aggiungete il pomodoro, aggiustate di sale, coprite l'apertura della pentola con il foglio di carta forno, mettete il coperchio e via, a fuoco moderato per una ventina di minuti.


Il sughetto deve ritirare, altrimenti sarà troppo squacquerone...

Nel frattempo arrostite delle fette di pane casereccio.
Io ovviamente non lo avevo, perciò mi sono aggiustata con delle rondelle di baguette tostate nel tostapane...


La ricetta richiede del pane agliato, ma il mio consorte abolisce aglio e cipolle dalla domenica sera al venerdì sera, onde evitare spiacevoli fiatate ai clienti...  ;)

L'impiattamento ragazze, non me ne vogliate, è quello che è, ma il guazzetto era ottimo!


Fatevelo bastare!

A presto!  :)




14 commenti:

  1. buonissima questa ricetta, la proverò anche io :) grazie per le dritte...se ti va passa da me c'è un nuovo articolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok Concetta, verrò a sbirciare le tue novità! :)

      Elimina
  2. buonissima, anche se a casa mia il calamaro lo adoriamo fritto...
    ciao un saluto....
    aspetto la cotognata....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, il calamaro fritto è tutta un'altra cosa: buonissimo! :)

      Elimina
  3. mmmmmmm..... che buona questa ricetta!!!

    RispondiElimina
  4. Ma davvero non ti piace il pesce? ..quel guazzetto dev'essere fantastico! Ciao cara, buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace, mi piace, ma non ne vado matta... :)

      Elimina
  5. ciao Kety ti rispondo qui così ti arriva prima...
    per la cotognata non so che dirti...
    la ricetta in genere è una marmellata più asciutta... cioè fatta cuocere molto di più (stai attenta a non bruciarla)
    secondo me è più indicata frutta tipo mela verde (se ti piace) o pere ...
    qualità di frutta che non sono troppo acquose..., ma poi per il resto penso vada bene qualsiasi....
    Mi ricordo che la zuegg fa i fruttini, che altro non sono che marmellate appunto molto asciutte...
    se ti serve altro fammi sapere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i consigli Katia, ci penso un po' e poi faccio un tentativo!
      Nel bene e nel male... lo metterò sul blog, così vedrai che sfacelo! :)

      Elimina
  6. Ce lo facciamo bastare eccome, buonissimo cara Kety, brava, e chi pensa all'impiattamento, mamma mia che scarpetta che viene con quel sughetto, bacioni e buona serata!!!!Laura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con quel sughetto Laura... un bel chilo di pane fresco!
      Alla faccia della ciccia... ;)

      Elimina
  7. Che buoni!!! davvero molto invitanti!!! ma veramente hai resistito e ripiegato sull'ovetto :-)
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero, davvero Anisja, ma un assaggino l'ho fatto! :D

      Elimina

Link Within

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...