mercoledì 19 dicembre 2012

L'alberino "guardare ma non toccare"

Eccolo là, l'alberino più bello del mondo!  :)

Dovete sapere che questo lavoretto l'ho fatto per la prima volta nel 1990 (orrore... una vita fa!), alto circa un metro, per la vetrina natalizia del salone dove lavoravo.

Quell'anno ricordo saccheggiai gli scaffali delle fette biscottate e dei savoiardi di un discount scaciato che stava in via Della Ripa.

Uno dei primi discount, sapete, di quelli spartani a bestia, con la roba negli scatoloni, i cassieri con le palle a frullino e un'atmosfera da dopo guerra che non vi dico...

Insomma, con 10.000 delle vecchie lire portai in negozio una valanga di roba! 

L' alberino ebbe successo, tant'è che l'ho più volte riproposto in vari formati!  :)

Quella che preferisco è la versione da regalo, alto una decina di cm o poco più, fatto con lingue di gatto, chicche e tanto Spirito Natalizio !  :)

Bello da incartare con il cellophane e regalare a chi volete bene.

Non donatelo MAI a chi vi resta sul culo, mi raccomando!
Sarebbe uno spreco di pensiero, di lavoro, e di materie prime. :)

Sono un po' arrugginita... gli ultimi risalgono credo al 2005 o 2006...
Ne feci una valanga e me ne comprarono tanti tanti ad un mercato per beneficenza!

Ormai, fra la famiglia e gli impegni, il tempo da dedicare al Natale è sempre troppo poco, sicché ho deposto la pistola a caldo e non ne ho più fatti.

Oggi però provo  a farne uno per voi, perché meritate di vederlo! :)

Ne approfitto per illuminare questa giornata....
E' così da stamattina!!! O__o


Occorrente:
- lingue di gatto (suggerisco quelle di infima qualità... che però è facile trovare rotte...  se dovete fare un solo esemplare, prendete quelle di marca. Costano un po' di più ma sono tutte integre e alla fine risparmiate)
- cono di cartone
- carta crespa o di giornale
- spillatrice
- colla a caldo
- chicche varie
- brillantini
- gingilli che recuperate in casa
- santa pazienza .

Si parte facendo il cono, a meno che non lo abbiate già...


Si riveste di stagnola argento, d'oro oppure crema...


Si prendono i biscotti e si comincia ad attaccarli giro giro con la colla a caldo...


Su su fino alla punta!


Ora ci si può sbizzarrire con le decorazioni!

In casa avevo gli Smarties ma, specie su alberini un po' più grandi, stanno benissimo quelle chicche tutte rigate... le Alpenliebe verde/bianco e rosse/bianco!


Una stellina in cima, un' incaciata di brillantini...


...e il gioco è fatto!

Se conservato all'asciutto, può durare tantissimo...
L'ultimo dei miei è durato ben quattro Natali!  :)

Dimenticavo...
A questo lavoretto ha partecipato anche Camilla!  :)


Buon lavoro a chi vorrà cimentarsi!

Baci baci...  :)

Con questo lavoretto partecipo al contest  di Squeezeart e Topogina...  

Contest



12 commenti:

  1. Carino l'alberino fatto con le lingue di gatto!!!! IO non risucirei a farlo..sarebbero più le lingue di gatto che mi mangerei che quelle che attaccherei all'albero!!!
    Mi sono iscritta anche io al linky party... è veramente carino quel sito!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava tesora! Più siamo, meglio è :-) Ps. fra me e la camilla non so chi ne ha mangiate di più di lingue...quelle rotte, quelle brutte, anche quelle con la colla :-)

      Elimina
  2. Un'idea meravigliosa!!!!!! Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao, che carino il tuo blog, piacere di seguirti! Aspetto la tua ricettina nel concorso ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima! sistemo il tutto e vengo :-)

      Elimina
  4. Inserita!! Ma che amore questo alberello!!

    RispondiElimina
  5. Io sono ancora piegata a metà dal ridere x la foto con Camilla... ahahhaha! Che spettacolo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Deni! Dovevi vedere come si fogava con quei biscotti! Non so se si nota, ma nella foto aveva la testa praticamente incastrata dentro alla scatola e stava masticando!? Che gozzona cicciona buzzona e poppona :-)

      Elimina
  6. Ciao Kety! Sono alex del blog C'e' crisi! Sono venuta a salutarti e a ringraziarti di aver partecipato al contest con questo tuo splendido alberello super commestibile e troppo carino!

    E complimenti anche per la mangiona di Camilla! E troppo caruccia!!

    Un saluto affettuoso, Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alex, benvenuta! Non azzardarti a mangiare l'alberino : è pieno di colla!!!! Bacio.

      Elimina

Link Within

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...