giovedì 15 novembre 2012

Peperonata leggera

Tempo fa, parlando con una eccentrica signora di qua, ho scoperto un nuovo modo per fare la peperonata.

Non so voi, ma io vado matta per le verdure cotte: zucchine, cipolline in agrodolce, patate in tutti i modi, asparagi lessi e chi più ne ha, più ne metta!

Un posto speciale lo merita, appunto, la peperonata!  :)

Uffa però...
Peperonata fa rima con "impestare tutta la casa di effluvi peperonosi"...

E invece no, con la ricetta della Franca rimane tutto ben chiuso nel
forno !

Ingredienti:
- peperoni gialli e rossi
- qualche patata
- cipolla bianca
- passata di pomodoro
- sale e pepe
- un dado vegetale, se occorre .

Procuratevi peperoni e patate in base alle vostre esigenze... considerando che le patate devono essere piccole e circa la metà, come quantità, rispetto ai peperoni.

Io ho usato 4 peperoni e 2 patatine medie...


Per prima cosa, accendete il forno a 200° statico...

Lavate e asciugate  le verdure, tagliate finemente la cipolla e mettetela in teglia con poco olio...


Il bello di questa ricetta è che servono veramente pochissimi grassi...

I peperoni si cuociono praticamente nel loro liquido, sono più leggeri da digerire e anche più dietetici...
... il che non guasta!  ;)

Infornate per qualche minuto la teglia con olio e cipolla e, quando la cipolla sfrigola, aggiungete in un colpo solo la dadolata di patate e peperoni.


Infornate di nuovo per una decina di minuti...


Quando i peperoni cominciano un po' ad appassire, salateli e pepateli... 

Infornate per un altro pochino e poi aggiungete la passata di pomodoro...
Quella a pezzettoni è l'ideale per una salsa più densa.

Io oggi ho usato la mia pomarola!  :)


Per questa dose, se usate la passata ve ne basterà un barattolo...

Aggiungete anche un dado vegetale per insaporire la salsa...

Rimestate bene il tutto ed infornate per una mezzoretta, abbassando la temperatura a circa 180°.
Al termine della posa date alla peperonata una sfiammata a 200° con il grill.

Et voila, pronta!


Solitamente la faccio oggi per il giorno dopo...
E' molto più buona se la si lascia riposare almeno una notte...

Provatela!!!

Thank you Franca...  :)




6 commenti:

  1. Ciao Kety; grazie per la visita e per il tuo commento. Da oggi ti seguiamo anche noi. A presto Anna

    RispondiElimina
  2. Un metodo facile e veloce per fare la peperonata. Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Complimenti alla Franca! Ciao tesora :-)

      Elimina
  3. ottima idea queste polpette!! giusto ieri abbiamo finito di mangiare il lesso...era il nostro menù degli ultimi 3 gg!!! Complimenti!! Cognara Lara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E brava tesora! La prossima volta,invece di andare a lesso per tre giorni, largo alle polpette del riciclo!!!!!

      Elimina

Link Within

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...