martedì 17 luglio 2012

Torta di rose con crema pasticcera

Ho fatto qualche variazione alla ricetta, sostituendo la crema di burro con della crema pasticcera preparata secondo la ricetta del vecchio, ma insostituibile, Manuale di Nonna Papera!


Sarà che "ogni scarraffone è bello a mamma soja", come canta Pino Daniele, ma quella crema era buonissima...
Comunque, bando alle ciance, la ricetta della Torta di rose è questa!

Per l'impasto:
- 350 gr di farina 
- 150 ml di latte
- 3 cucchiai di olio di semi
- 3 tuorli d'uovo
- 1 cucchiaio di zucchero
- la scorza di 1 limone
- 1 cubetto di lievito di birra
- un pizzico di sale

Per la crema pasticcera:
- 50 gr di farina
- 50 gr di zucchero
- una bustina di Vanillina
- mezzo litro di latte
- 3 tuorli d'uovo

Preparazione della crema:

per paura di non averne a sufficienza, ho raddoppiato le dosi della ricetta, usando però solo 3 tuorli.
Fate scaldare il latte fino a quando sarà molto caldo.
Unite lo zucchero, i tuorli, la farina, Vanillina e mischiate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Unite pian piano il latte caldo al composto, sempre mischiando per evitare l'effetto "tuorlo sodo", con conseguente sapore di frittata, e portate il tutto ad ebollizione, continuando a mischiare, fino a quando la crema non si sarà addensata.

Preparazione della pasta:

mischiate il latte tiepido con tuorli, oliozucchero e scorza di limone.
Aggiungete la farina, il lievito sbriciolato, il sale ... e impastate.
Stendete la pasta con il mattarello e spalmatevi sopra la crema pasticcera.
Arrotolatela su se stessa e tagliate il rotolo in dodici fette di uguale dimensione.
Disponetele all'interno di una tortiera foderata con carta da forno precedentemente bagnata e strizzata (per renderla più malleabile).
Lasciate lievitare per un'oretta, poi infornate a 180° per circa 30 minuti.

In fase di lievitazione
Questa è la torta appena sfornata!


Chiunque volesse provare questa ricetta non si faccia intimorire dalla preparazione, in realtà è più facile a farsi che a dirsi!  :)

8 commenti:

  1. eccomi qua a ricambiare visita e iscrizione...e x essere solidale da brava papera...
    anche io ho questo manuale e ho fatto alcune ricette...
    ciao alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, fra papere ci si intende... ;)

      Elimina
  2. Ciao Nonna Papera, ben venuta in questo mondo di golosità on-line.
    Mi fa piacere ricambiare la tua visita, anche se in ritardo dato le ferie estive che mi tengono distante dal video, la tua torta di rose profuma di buono e il manuale di nonna papera è troppo bello *__*

    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana... e beata te che sei già in vacanza! ;)

      Elimina
  3. anche te tu c'hai i' manuale di nonna papera? Io ho incominciato con quello a fare i dolci e ad appassionarmici! Ora è tutto incerottato ma guai a chi me lo tocca. Anch'io per la crema pasticcera continuo a usare la ricetta del mitico manuale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Nonna Papera ne sa sempre una più del Diavolo, e guai a chi tocca il mitico Manuale! :D

      Elimina

Link Within

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...