mercoledì 12 marzo 2014

Frolla montata alla Nutella

Ebbene si, il mio adorato bloggino è in uno stato di abbandono.
Il fatto è che da mesi non ho più tempo per dedicarmici.

Si, certo, in casa si continua a mangiare, tant'è che in archivio i reportage fotografici delle pietanze fatte si affollano, ma non ho tempo di scriverne le ricette.
Sono trascorsi così tanti mesi che alcune manco me le ricordo!

A voi non capita mai di rotolare da un mese all'altro sospinte - ma forse sarebbe meglio dire spinte - da una valanga di impegni familiari?!

Le giornate cominciano sempre troppo presto e finiscono sempre troppo tardi.
I panni da stirare si accumulano sulle sedie e sull'asse da stiro, mentre quelli stirati occupano tutte le mensole di casa.


I lanicci vagano indisturbati da una stanza all'altra, finché qualche amorevole bambino, spesso non mio, si nasconde sotto ai letti... stanando anche la più piccola nuvola di polvere e portandola finalmente alla mia attenzione.

Insomma, con la Primavera dovrei davvero ritrovare un po' d'amore per questo spazio... anche perché l'amore per il cibo e la cucina non è mai passato!  :)

Stamattina ho colto l'occasione per cimentarmi in un dolcetto facile e veloce, che vado ad illustrarvi.

Ingredienti:
- 200 gr farina 00
- 100 gr zucchero
- 100 gr burro a temperatura ambiente
- 1 uovo grande
- mezza bustina di lievito
- un pizzico di sale
- Nutella
- granella colorata e smarties, ma anche granella di zucchero, di nocciole... Quel che vi piace!

Accendete il forno a 200°.
Appena sarà ben caldo cominciate a lavorare farina, zucchero, lievito, burro, sale e uovo.


Impastate bene ma senza bruciare la frolla.
Toccatela  il giusto.

Contrariamente alle regole, invece di far riposare in frigo per la canonica mezz'ora, stendete la pasta su un foglio di carta forno e adagiatela nella tortiera.

Bucherellate la superficie con una forchetta, fate un po' di bordino e via in forno finché non diventa ambrata.


Sfornate, e da fredda ricopritela con la Nutella sciolta nel microonde o a bagnomaria.



Guarnite come meglio credete e gustatela dopo qualche ora.  :)


Sempre golosamente vostra,


11 commenti:

  1. Ah beh, cara Kety! Che dire, se non darti una bella pacca sulle spalle ed abbracciarti con tutta la mia comprensione?
    Qui si fanno i salti mortali e si possono vendere i gomitoli di lanugine... Potrei pensare a come riciclarla... Un eco-maglione? ;-)

    La tua crostata è veramente super e fa passare ogni stress! Occhio a non mangiarsela tutta, con la scusa di tirarsi su! Ehehehe! (Io rischierei!)
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l abbraccio Clara. Anche se virtuale, come tutti gli abbracci sinceri scalda il cuore :-)
      Avevo pensato anch'io a fare la raccolta dei lanicci per un ipotetico riutilizzo...un maglione ( a trecce? ) sarebbe la su' morte!!!
      Un bacio Clara :-)

      Elimina
  2. Non è da morire questa?! Beh io mi ci ingozzerei!!! Mostro la ricetta alla mamma e proviamo :):):)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Cervello! Fattela fare da mamma, sentirai che delizia ;-)

      Elimina
  3. Kety la crostata e' deliziosa, un fettino-ino lo gradirei! Ma quanto e' bella, sei tu, la micina con il mini ferro da stiro! Il lavoro in casa non manca e con il sole si vede di piu' la polvere, prenditela con calma, sia con la casa che con il blog, un bacione grande!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, verissimo, il sole non perdona... e allora io autografo tutte le mensole disponibili!
      Ta daaaaaaaaa!!! ;)
      La micina no, anche se a pelo, lasciandolo selvaggio, ci potrei anche arrivare...
      Un abbraccio... :)

      Elimina
  4. Ciao Cara, non mi dire dei panni da stirare.... per favore, ormai stiro solo in caso di necessità, cioè quando ho l'armadio vuoto.. ah ah ah
    Bellissima la crostata.... è golosissima, grazie per la ricetta, la prossima volta farò la frolla con il tuo metodo, che non ho mai provato.
    Grazie a presto vado a stirare..... Scherzavo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahhahahhahhahhahhha :-)
      Anche tu ti sei evoluta nello stirare?
      Prima del primo figlio stiravo tutto tutto tutto.
      Dopo il primo figlio non stiravo piu ne' mutande ne' calzini.
      Dopo il secondo stiro solo le camicie , le tshirts e i grembiuli della scuola :-)
      Baci!

      Elimina
  5. AH Here all love Nutella, and this look delicious!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gloria, everybody loves Nutella!!! :D

      Elimina

Link Within

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...