sabato 2 febbraio 2013

Cenci, chiacchiere, frappe ... e amore di mamma!

Mamme, ditemi, come si fa a dire di NO ad un bimbo che, di prima levata, ti chiede di fargli i cenci?  :)

Ieri sera io e Ippo, entrambi appassionati di cucina, abbiamo guardato Masterchef.
Come prova finale dovevano fare i cenci e mio figlio si imbambolò letteralmente a guardare quelle sfoglie che gonfiavano nell'olio bollente...

Da lì a chiederle stamattina, ore 7, ancora mezzo addormentato, il passo è stato breve! O__o

Sicché stamani, Artusi alla mano, ho fatto i cenci per il mio ometto!  :)

Ingredienti:
- 240 gr farina 00
- 20 gr zucchero a velo
- 20 gr burro
- 1 pizzico di sale
- 2 uova intere
- 1 cucchiaio di grappa ( io ne ho messi due )
- scorza di arancia (facoltativa) .

Ho fatto la fontana, come le nonne, perché stamani mi sentivo parecchio abile.
Farina, uova, sale, buccia, grappa... e via a impastare!



Ho infarinato la palla e, come ricetta comanda, l'ho messa a riposare avvolta in un canovaccio.

Dopo una ventina di minuti mi si è accesa la lampada: il burro!!! Il burro non l'ho messo!!!

Perciò, alla faccia dell'abilità delle nonne... che chiaramente non mi appartiene, ho messo palla e burro nella planetaria e via a andare!

Palla di nuovo a riposo per una mezz'ora, il tempo di sfaccendare un pochino e di esporre le innumerevoli camicie di Marito all'umidità Mugellana, nella speranza di riuscire a stirarle alla svelta.  ;)

Ho ripreso la palla e l'ho ammorbidita un po' con le mani poi, un pezzetto alla volta , l'ho passata al 2° buco dell'Imperia.


Intanto ho messo l'olio per friggere in un pentolino stretto e alto.
I cenci, come le bombe e le ciambelle, devono galleggiare nell'olio profondo.

Ho ricavato delle losanghe strette e lunghine con la rotellina dentata per ravioli...


e poche alla volta le ho tuffate nell'olio caldo e fatte dorare.



L'olio è schizzato ovunque...  O__o

Le ho scolate su carta assorbente e, da fredde, le ho spolverate con dello zucchero a velo.
Metodo del sacchetto (di Benedetta parodi) ...



Eccoli!


Chissà come sarà felice Ippi al ritorno da scuolina... :)

Cuor di mamme... vi saluto!

Con questa ricetta partecipo al Contest di presentazione di Silvia...

Perle ai porchy

e al First Giveaway di Dolcemeringa.

Dolcemeringa

14 commenti:

  1. Che brava che sei sia per i cenci e sia perchè hai accontentato il piccolo. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa non si fa per i figli... :-)

      Elimina
  2. Che forte tuo figlio ;) hai fatto bene a farli sono buonissimi !!!
    Volevo dirti che puoi partecipare con una ricetta anche se e' per un altro contest:)
    Baci

    RispondiElimina
  3. Grazie per la ricetta ottima!!!! La inserisci presto;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Sono bellissime, tuo figlio ha buon gusto cara mia!

    e quella macchina per la sfoglia è fantastica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero ? L'ho ri-scoperta da poco... l'avevo sepolta in soffitta dopo una pessima esperienza ravioli :::::

      Elimina
  5. Non sono una grandissima amante dei dolci... ma per i cenci posso arrivare ad uccidere!!! Mangiarne una ciotola intera per me è un attimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando vuoi Silvietta! In meno di tre quarti d'ora sei in campagna e i cenci te li faccio trovare pronti e incaciati!

      Elimina
  6. mamma mia boneeeeee
    tu sei pazza!!!
    in bocca al lupo per il contest cara !

    RispondiElimina

Link Within

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...