mercoledì 19 settembre 2012

Crochet, crochet, crochet ...

Che barba 'sto tempo... :(

Si, lo sappiamo, l'acqua manca, i fiumi sono in secca, la terra è arida, l'aria è sporca...

Però, vuoi mettere la calda carezza del solicino sulla pelle?! :)

E che vogliamo dire dell'abbigliamento minimale che ci possiamo concedere nel periodo mite?

Il mio armadio piange da anni...

Piange da quando l'ultima gravidanza mi ha lasciato in dono diversi chili di troppo, un culo enorme e una schiena/groppone da omaccione!

Perciò, quando la bella stagione scivola nell'umidiccio non so mai, e dico MAI, cosa mettermi!!??

D'estate tutti i santi ti aiutano, ma ora???
Che faccio, rispolvero il vecchio amato poncho che per anni ha coperto le mie... ehm... rotondità??!  O__o


Un inciso alle rotondette, alle pastose, alle floride, alle burrose, alle curvilinee, alle cicciottelle, alle false magre, alle mediterranee, alle buone forchette che "somatizzano" su cosce e glutei, a tutte noi che il 6 Gennaio ce sbafiamo la calza senza rimpianti :

NO PANIC !!!

Anche quando pesavo quasi 80 chili non mi sono mai vergognata!

Ho trovato in me la forza di dare valore ai miei pregi e non all'estetica, e di portare in giro il mio "bozzolo" senza soffrirne troppo.

Questo significa essere grandi!

Tra l'altro è stato provato che le morbidose hanno una vita sessuale piu attiva rispetto alle seccaione, perciò
meditate gente, meditate...

Ma torniamo a noi.

La soluzione al problema guardaroba la rimando a data da definire e intanto vi racconto in breve con cosa mi sono lambiccata il cervello negli ultimi giorni.

Anche stanotte alle due e mezzo!

Il Crochet!

            Il crochet, l'arte della mi' nonna, sempre lei, l'Isolina di Ponte a Vicchio.

Mi teneva a pomeriggi interi a fare 'sto crochet, la mia nonna, con un gomitolo di lana gialla come il sole, sempre la stessa ora che ci penso...

Povera donna, non sapeva più come fare per tenere separate me e mia sorella, specie dopo il mega morso che quest'ultima mi appioppò sulla schiena, facendomi pure sanguinare!  :(

Ero piccola, ma ricordo benone!

Mi vendicai anni dopo, nel lontano 1987 quando, durante uno dei nostri... frequenti scambi, tirandole i capelli le strappai, anzi, le sbarbai una grossa ciocca di capelli sopra all'orecchio destro: una 'piazza' grande come un biscotto!  O__o

Ma torniamo al crochet...

Dunque, interi pomeriggi a fare km di treccino giallo, per poi disfarlo a fine gomitolo e ripartire!

Risciogliere e ripartire, risciogliere e ripartire, e via a andare...  :)

Di quei pomeriggi non mi è rimasta nemmeno una briciola di 'mestiere', ma in questi giorni ho voluto mettermi alla prova, perchè voglio cominciare a fare il crochet!

Voglio provare a fare le bomboniere per la Comunione di Filippo... a crochet!

Ce la faranno i nostri eroi... o all'ultimo minuto correranno dalla Parigi a rifornirsi di ninnoli per confetti?  ;)

Seguite le prossime puntate e vedrete.

Guardate questo video che ho trovato nel blog  di Denise... e mi raccomando,
   CANTATE !!!!!!!!!!!!!!


Baci baci,

4 commenti:

  1. MI HAI FATTO SCHIANTARE!!!!
    Troppo forte! Complimenti! Pure il video mi sono vista, ah-ha!
    Ci penserò anch'io, veramente è già un po' che ci penso, solo che io non ho avuto nessuna nonna Isolina che mi insegnasse...
    E comunque a cantare mi ci metto! ;-)
    Ciaooooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava tesora!!!!
      cantiamo che ci passa ;-)

      Elimina
  2. Il Crochet non ho proprio idea di cosa sia.... ma il tuo poncho copri rotondità mi piace paerechio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvietta!
      Il crochet altro non è che l uncinetto, l agotorto... solo che mia nonna l ha sempre chiamato crochet e per me sarà sempre il crochet! Bello il poncho, vero ?
      Hand made :-)
      Sei tornata dalle ferie?

      Elimina

Link Within

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...